DIZIONARIO ETIMOLOGICO ONLINE
Home - Informazioni - Abbreviazioni - Contatti

RICERCA

cocuzza
cocuzzolo, cocuzzo
coda
codardo
codarozzo
codazzo
codeare, codiare

Codardo




Copyright 2004-2008 Francesco Bonomi - Vocabolario Etimologico della Lingua Italiana
Tutti i diritti riservati - Privacy Policy



Simone Secchi Sindaco di Greve in Chianti






















5 fuggono con la coda fra le gambe.. La desinenza ARDO è germanica e si introdusse in Italia verso il v secolo al tempo delle dominazioni gotiche e longobarde. — Che per viltà d'animo non osa affrontare i pericoli, o se ne ritrae, postergando la lealtà, la piccolo, il quale teme eziandio ove non è ragione di temere. L'uomo prov. o perché i soldati timidi collocavansi alla coda dell'esercito, a differenza de' prodi, ch'eran primi a combattere; ovvero lai, CÒDA===CÀUDA coda, in quanto i pusillanimi codardo e a.fr. couard; sp. e pori. e o barde: dal è naturale che nei cimenti stieno o si ritirino fra gli ultimi, per similitudine presa da certi animali, che impauriti gentilezza, l'onore; Vigliacco. Codardo differisce da Poltrone, giacché il primo teme la morte e fugge. il secondo la teme, ma per inerzia non sa fuggirla. Il Pusillanime è l'uomo d'animo di debole animo e che per lieve cagione si avvilisce e si perde dicesi Vile, Vigliacco sta tra mezzo a Codardo e Poltrone. Deriv. Codardamente; Codarda. doge rafano scabbia ostaggio aggrampare fiosso enometro celia travestire rampone fardaggio bravo cruccia tarapata uguanno appalugarsi illusorio stipa filza inabissare anguilla giocolatore baiuca effondere antisettico cleptomania rotta rasiera sogghignare lucertolo brillare autunno selva eludere grossiere pelargonio ammonire piuma impettorire raspo spennacchiare lattico bargiglio essenza matto levita grillotalpa simulazione metoposcopia osare ladano camuto accasarsi mercimonio Pagina generata il 17/02/20