DIZIONARIO ETIMOLOGICO ONLINE
Home - Informazioni - Abbreviazioni - Contatti

RICERCA

demone, demonio
demoralizzare
demotico
denaro, danaro
dendragata
dendrite
dendroforia

Denaro, Danaro




Copyright 2004-2008 Francesco Bonomi - Vocabolario Etimologico della Lingua Italiana
Tutti i diritti riservati - Privacy Policy



Simone Secchi Sindaco di Greve in Chianti






















5 moneta semplicemente immaginaria. Ora si usa comunemente per moneta in generale. Valse inoltre in Toscana presso a poco di 25 danari d'argento: nei bassi tempi fu moneta di rame, equivalente all'asse. E presso di noi si disse cosi La pi¨ piccola moneta, che in Firenze era la dodicesima parte del soldo, ossia la quarta Deriv. Denaroso e denaro e danaro [ant. DenarioJ/r. denier; sp. dinero; port. dinheiro: dal lat. DEN└RIUS e questo da D╚NI in numero di dieci. Ś Nome della fino all'introduzione della misura decimale una Specie di peso usato dagli orafi e dai farmacisti contenente ventiquattresima parte dell'oncia , che equivale a gr. 1,179. fu moneta d'oro del valore la parte del quattrino, e che in tempi a noi pi¨ vicini fu principal moneta d'argento dei Romani, che da prima valeva dieci assi e di poi ne valse sedici, ragguagliando a circa 85 ceni. delia nostra lira ; pi¨ tardi Danarˇso; Derrata. basterna pala passero attributo pecca digitato fustagno esistere chiavello pavoncella precordi residuo perito materialismo pirena carena clematide insulso abbrivare filosofista vettovaglia accavalciare perdonare beccaio aggrommare amianto contadino contrettazione oliva zurlare meschino sbirciare mallo berretto giocondo annona peperino forcola raccomodare scompagnato minuzioso appellativo scornettare masurca gottolagnola poltricchio mellifluo sarmento monello maiorasco Pagina generata il 15/10/19