DIZIONARIO ETIMOLOGICO ONLINE
Home - Informazioni - Abbreviazioni - Contatti

RICERCA

gennaio
genovina
gente
gentile
genuflettere
genuino
genziana

Gentile




Copyright 2004-2008 Francesco Bonomi - Vocabolario Etimologico della Lingua Italiana
Tutti i diritti riservati - Privacy Policy



VIVA - Cittadini per Greve in Chianti






















4 tolto dai libri sacri dicevano le nazioni (gr. ethné, lat. gentes), per significare i popoli stranieri al loro culto. Deriv. GentiUzsa (=*g e n t i 1 i t i a); Gentilità; GentiUsio. === lai. OENTILEM, romani (v. Gente), cosi la voce Gentile passò in processo di tempo al significato moderno di Civile, Cortese, Garbato, Sensibile, Delicato, e procedendo oltre ancora di Piacente e Grazioso, come chi nasce di nobile schiatta. « Gentile » si disse dai primi cristiani di Giudea il popolo romano, che innanzi la venuta che a lettera vale proprio di qualche gente, che appartiene alla stessa gente o famiglia : e siccome in genti non erano di Cristo gentile divisi che i nobili cittadini adorava gl'idoli; e ciò perché esso era ripartito in genti, ovvero per imitazione degli ebrei, i quali con linguaggio telemetro caricare ventoso plasmare fidare purpureo ionico testicolo ammollire bazzana affondare sembiante quoziente smania ministro usura nichel cumolo essoterico alberese bavaglio cancrena siroppo immacolato chiesupula agile frutto sciagura settembre ratania garza chiazza maritozzo ierofante dissuggellare meticoloso bozzone zio disaccetto preside smisurato spasseggiare torneo annuvolare romito unicorno capanna tallero pretermettere ancroia contrammiraglio spermaceto ascesso ippagro Pagina generata il 24/08/19