DIZIONARIO ETIMOLOGICO ONLINE
Home - Informazioni - Abbreviazioni - Contatti

RICERCA

lavabo
lavacro
lavagna
lavanda
lavare
lavandaio, lavandaia
lavanese

Lavanda





Copyright 2004-2008 Francesco Bonomi - Vocabolario Etimologico della Lingua Italiana
Tutti i diritti riservati - Privacy Policy



VIVA - Cittadini per Greve in Chianti






















3 Lavatura, Lavamento. « Lavanda de' piedi » dicesi 1' Atto di avare i piedi, che gli antichi praticavano rerso i loro ospiti ; e in modo speciale la cerimonia del Giovedì Santo, in cui vendono da un sacerdote, per segno d'umiltà attolica, lavati i piedi a tredici poverelli, n memoria di quello che fece Gesù ai trelici Lavàndula. 2. fr. lavande, dial. bret. lavand; sp. avandula lavanda === lat. LAVANDA parfcicipio futuro passivo di LAVARE bagnare (v. Lavare). [ted.Lavendel], apostoli avanti l'ultima cena. Deriv. Lavandàia-io = Lavandàra-o; Lavandetei; Lavandièra; Pianta aromatica, della fam. delle la 1 mettono ne1 biate [la lavandula spica di Linneo], che toscanamente chiamasi « Spigo » : cosi detta o perché gli antichi la usavano nei loro bagni, o perché i lavandai ne pannilini imbiancati, per farli odorosi, o perché serve a preparare un acqua per lavarsi le mani. piovere igneo gueffo compiacere clausura piantaggine oviparo camaglio galeotta convertire sfiocinare claudicare invece usucapire quadruplice prodigo cheto dromo redintegrare culaia direnare cardellino gittata altea sofisma ragazzo prelodato spargere barlume congiuntivo formula cuccuveggia offerta nonno canotto eolio scalfire palombella corteo pasticcio composizione tetro sedicente lonza matera sbietolare proseguire fiaba selenologia idraulica fonte Pagina generata il 07/12/19