.

 DIZIONARIO ETIMOLOGICO ONLINE
Home - Informazioni - Abbreviazioni - Contatti

RICERCA

bischero
bischetto
bischiccio
biscia
biscotto
bisdosso, bardosso
bisestare

Biscia





Onecoin

Il modo
più moderno
di perdere
i vostri soldi.

Attenzione

Non investite in Onecoin
È un modo quasi certo di rimetterci soldi.
Non è una crittovaluta, è un schema piramidale stile catena di Sant'Antonio.
Potete trovare ulteriori informazioni su onecoin

Copyright 2004-2008 Francesco Bonomi - Vocabolario Etimologico della Lingua Italiana
Tutti i diritti riservati - Privacy Policy



Atlante Storico
Il pi¨ ricco sito storico italiano

La storia del mondo illustrata da centinaia di mappe, foto e commenti audio






















6 che trae BISCIA, pronunciato popolarmente BESCIA, dal lai. B╔STIA in Per˛ il Caix piccolo'verme, mordere, che Ŕ nel germanico: a. a. ted. BIZZ└N \mod. BEISSEN, got. BITAN, oland. BIJTENJ [oland. BIT, Biz] morsicatura ==== ang. sass. B╠TA bestia mordace: che cfr. col dial. lomb. BISI└, BBSI└ 'pungere (degli insetti), BISI╚LL pungiglione delle api, BISIOCC insetto con pungiglione. Ma il Canello e l'Ascoli si attengono alla pi¨ verosimile ipotesi del MÚnage piccolo in\ setto', pori. bicha serpe, verme, mignatta, da un tema BIS e bicho verme, insetto, pidocchio. II Diez ed il Mackel origine animale feroce. e nocivo, cornee ritenuto dalle plebi il serpe, che Plauto appella PE.OSERPEN BESTIA bestia strisciante. Il fr, bisso quindi starebbe a BESTIA, come ANGOISSE angoscia al lai. ANGUSTIA. mordere, CT. a. ted. BISS riflettendo che biscia mod.prov. bissa serpe; ani. fr. hi ss e serpe e cagnolino; sp. bicho, bicha piccolo serpe, BISCIA ha tutt'altro significato che quello di serpente mordace, va nella ipotesi, del pari valevole, che tragga per sincope da *(BOM)B╠CIA formato su BËMBICE verme, baco da seta (ond1 anche la voce B i sci o sorta di verme che si genera tra pelle e 2 patrono del luogo, onde la sua puntare dolorosissime), trasformato e in 8, per meglio imitare qualche cosa che striscia.Ś pelle e da Golubro; Serpe: che presso i Romani era il simbolo del genio o spirito figura era usata, siccome presso i cristiani la croce, per incutere rispetto; acci˛ nessuno si azzardasse a profanarlo. Deriv. Biscione; Biscwola; Bissz^ca. caolino ettaro santuario frizione accaffare spillonzora lucifero accostumare epodo ciucciare sprazzare pleura strapazzare ecco stagliare chiesa affine nafta zagaglia acclamare sossopra sampogna divellere marittimo strafine draconiano prospetto fitografia bavero carabattole bello ospite cattivare guado scopelismo eliofobia flittene segugio ombra bislacco zubbare palio protonotario spora parietaria nesso ossario dittico sprocco agone apposolare ano rassegnare rinquarto Pagina generata il 22/09/17