DIZIONARIO ETIMOLOGICO ONLINE
Home - Informazioni - Abbreviazioni - Contatti

RICERCA

cattedrale
catti
cattivare
cattivo
catto
cattolico
cattura

Cattivo




Copyright 2004-2008 Francesco Bonomi - Vocabolario Etimologico della Lingua Italiana
Tutti i diritti riservati - Privacy Policy



Atlante Storico
Il pių ricco sito storico italiano

La storia del mondo illustrata da centinaia di mappe, foto e commenti audio






















6 Infausto, Logoro. — Significa pure (come nel iv Sec. il lat. cattivo sp. cativo e e a ut ivo; prov. caitiu; fi\ e li č del tempi nefandi, sta racchiusa nella voce Cattivo]. ti f misero, vile: dal lai. CAPTIVUS che č fatto prigioniero in guerra e vive CAPTIVUS) Misero, Meschino, presa la similitudine dallo stato d'animo di un prigioniero, ed č forse perciō che nel dialetto siculo dicesi Cattiva (sard. Battia == gattiva, cattiva) per vedova. [L'esclusione dalla lingua italiana in servitų e questo da CAPTARE impadronirsi formato su CĀPTUM supino di CARIO {ani. gr. KĀPTO) prendere (v. Capere}. — Contrario di Buono, cioč Malvagio, Tristo, Furfante, Vile, Abietto, Vizioso, quale Deriv. Cattivare; Cattiveria e popol. Cattiveria; Cattivézza; Cattivitā {sp. cautividad). lat. MĀLUS e l'uso in sua vece di cattivo^ dovč originare, dice bene il Delātre, da una confusione d'idee particolare, che richiama alla mente appunto si suppone essere chi si arrende in guerra e piega il collo al servaggio; indi le invasioni barbariche del Medio Evo, la innumerevole quantitā dei prigioneri, le loro lacrime, la loro disperazione, che trascorre in rabbia, in ferocia. Tutta l'istoria di quei per estens. applicato alle cose : Pervertito, Guasto, Nocivo, Sgradito, Disgustoso, aliquota lanzichenecco calcitrare miserere lacero autopsia recettore inerente sospeso usumdelphini granatiglio assolutamente piacenteria diabete termometro divezzare inorridire venuto immigrare spruneggio tormentilla sgravare alliquidare mogano palla czarina muggire Pagina generata il 22/11/19