DIZIONARIO ETIMOLOGICO ONLINE
Home - Informazioni - Abbreviazioni - Contatti

RICERCA

diniego
dinoccare, dinoccolare
dintorno
dio
diocesi
diodarro
dionea

Dio




Copyright 2004-2008 Francesco Bonomi - Vocabolario Etimologico della Lingua Italiana
Tutti i diritti riservati - Privacy Policy



Simone Secchi Sindaco di Greve in Chianti






















6 proprio di splendere onde il sscr dvyati , devate brillare splendere, divya celeste, col gr. THES dio, ch( div-g'a (===lat diam) cielo, giorno, diva ciclo, giorno dyus giorno, luce, cielo, il gr. Zeus ch( sta per Djes (genit.Dbs) Giove, il lai dies (arm. tiv) giorno, Jvis per Dio vis Giove, Jno per DJTno Giunone, celeste nioglie e DIU per DVUS, DIVUS === sscr. DVAS, col qual coincide per la forma e per il significate (cfr. Divo), dalla radice ariana DIV == DIIT DIAU, che ha il senso nato in ciclo, div di Giove, D i n a nome della Luna personificata come divinit, ecc. Dunque Giano Giove, Giunone). L'Ascoli inoltre identifica la voce DEUS anche a lettera vale: qu'che risplende il celeste (cfr. Di, Diana, Dionisio, dio prov. deus, dieus; fr. dieu, ani dieus; cai. deu; sp. dios; pori. deos e fig. bello, divi-g', [lit. dvas; leti. dws; pruss. deiwsa celio: cimbr. dew, duw? armerie. do u irl. dia, cornov. deu]: dal lat. DUS reputa contratto da DIFES, ma i pi dissentono, riferendo questa voce alla stessa radice dal gr. THYO sacrificare (v. Teismo) L'essere supremo, a cui la umana fantasia da per sede il cielo. Deriv. De!} Deificare; Deismo; Deista; Deitc Dimno; Divo; Indiare. quadra visibile vassoio zubbare chermisi ostile caule tradizione zia masso accrescere schiribizzo pestilenza cilandra raggio riboccare violare attortigliare menisco martinello strano rimpello rapastrone anticchia tornire ciantella scoreggia circostante tombacco satiriasi illecito tremare sferula emerobio fortino sincero punire tintinnare perenzione mordente assai sbombazzare semenza pupo si passamano storiare mano sfaccendare regicida lampo Pagina generata il 04/04/20