DIZIONARIO ETIMOLOGICO ONLINE
Home - Informazioni - Abbreviazioni - Contatti

RICERCA

laringe
laringoscopio
laringotomia
larva
lasagna
lasagnino
lasagnone

Larva





Copyright 2004-2008 Francesco Bonomi - Vocabolario Etimologico della Lingua Italiana
Tutti i diritti riservati - Privacy Policy



Atlante Storico
Il più ricco sito storico italiano

La storia del mondo illustrata da centinaia di mappe, foto e commenti audio






















1 voci prese secóndo alcuni dalla ngua celta, nella larva = lai. LARVA e più anticamente ÀRUA, quale significano pelle, loio (celi, larrua), perché dicesi che di 10 onde LÀRC-VA, LARVA (v. Drago), domani e come incentivo a trarre dall'ora presente il maggior godimento possibile. [Nel secondo significato di Ombra successivi stati di crisalide di morto, Spettro, Fantasma, alcuni pretendono, senza fondamento storico cuoio fossero le maschere, che gli antichi I surrogarono alle apparire: Presso i Romani questa voce servi a denotare una Maschera di tratti difformi per far paura ai ragazzi, ed anche attualmente in stile poetico vale il medesimo. In scienza naturale fu introdotta da Linneo per significare II secondo stato dell'insetto, quando cioè, uscito dall'uovo, si maschera sotto la forma di verme, prima di passare ai coloro che morivano di morte violenta e non ottenevano l'onore del sepolcro, non che ad uno primitive fatte di scorza d'albero; però i più recenti (Vanicek ed altri) opinano che il significato primitivo sia quello di mostro e riferiscono a una rad. DARK, che può regolarmente convertirsi in LARK (cfr. Lacrimai col senso di mostrarsi e d'insetto perfètto. — I Romani inoltre usarono questa e linguistico, assegnare alla voce Larva Scheletro artificiale, che taluni Bota ani, ad imitazione de' cattivi. — Davasi poi questo nome anche allo appreso il bizzarro costume dagli Egizi, tenevano presente ai loro banchetti, come ricordo della incertezza del per etimo il semitic. LAAH esser travagliato e RUAHH anima, spettro, de'G-reci, i quali a loro volta avevano Spettro la forma di scheletro, nel quale ritenev-asi albergare l'anima di un malvagio, cui dopo raorte, diversamente dagli spiriti giusti che si appellavano Lari (al qua! nome taluni ricongiungono la voce Larva, quasi spettro dei trapassati) ed avevano ufficio di tutelare l'uomo, era negata la pace ed imposto il sinistro ufficio di vagare pel mondo, a sgomento Spirito di voce per significare uno come se dicesse anima tormentata]. Deriv. Larvare == Occultare; Ascendere; Larvato onde Larvatamente. cicerbita vigilia reiterare furlana ciocciare scudiere filarmonico abbriccagnolo labrace inibire melanite torsello legislatura vigogna cesura produrre scovare setone prolifero apiro obbedire castagnetta frinzello bombanza marionetta libella palese generale scrogiolare riversibile ricapitare secernere boaro atroce coseno reliquato tenore carnefice elemosina oscitante viticella zezzolo pleura interno strafalciare sgrondare sifilicomio crocifiggere confine gualcare bulino Pagina generata il 10/12/19