DIZIONARIO ETIMOLOGICO ONLINE
Home - Informazioni - Abbreviazioni - Contatti

RICERCA

oremus
oreografia
orezzo, orezza
orfano
orfanotrofio
organico
organismo

Orfano




Copyright 2004-2008 Francesco Bonomi - Vocabolario Etimologico della Lingua Italiana
Tutti i diritti riservati - Privacy Policy



Simone Secchi Sindaco di Greve in Chianti






















5 di una forma più semplice ORPHÒS a== si sarebbe formato un verbo aguale al lat. orbare nel senso di esser privo di figli; come dal di elementi, a quella del lat. ràp-ere (v. Rapire). Cui furono rapiti dalla morte i genitori. Deriv. ted. Kopf capo, si fece kópfen decapitare. Ma [osser va il Curtius] il senso predominante è.jprwo di genitori, e quindi la coscienza del significato originario sarebbe andata perduta troppo presto. Meglio quindi Orfanità; dal gr. ORPHANÒS allungamento Orfanotrofio; lai. ÒRBUS rimasta solo in composizione (v. Orbo). Il Pott e il Bopp confrontano questa voce col sscr. arbhas piccolo, arbhakas fanciullo^ fcfr. a. a. ted. eripeo, mod. Erbe, scand. arfr, arti, irl. arpi, arpe, armen. orb erede}, d'onde òrfano prov. orfes, orfanois; /r. orphelin; sp. huerfano; pori orf^o: === lai. ÒRPHANUS con altri filologi ritenere orph-òs forma secondaria della radice medesima, da cui deriva il gr. arp-àzo rapisco, la quale corrisponde, con trasposizione Òrfana; Orfanella; Orfanésea, terratico ana ipostenia annoccare diuretico monachino roggio scamonea datura toariletta manomorta favellare scure adastare apiro verretta mediatore ammenicolo sbrocco rampante melma guaina psora vite ipogastrio pendice tirare calcinello stuccare politecnico stoccafisso tralignare nasturzio tromba incagnire trescare larva garenna volano canutiglia gratuire mozione discretiva Pagina generata il 21/08/19