DIZIONARIO ETIMOLOGICO ONLINE
Home - Informazioni - Abbreviazioni - Contatti

RICERCA

fuoruscito
fuorviare
furare
furbo
furente
furetto
furfante

Furbo




Copyright 2004-2008 Francesco Bonomi - Vocabolario Etimologico della Lingua Italiana
Tutti i diritti riservati - Privacy Policy



VIVA - Cittadini per Greve in Chianti






















6 avrebbe dato farbo e ferbo) e spiega Furbo per P uomo versicolor di varie colore dei Latini. La Crusca finalmentt iubita introduzione della B. Chi ha tanto acume di mente da sapere svitare inganni, strofinare^ e propr. che si sdruscia attorno II Delātre accosta il cerca d'ingannar^ altrui sotto belle apparenze. pericoli, danni, o far cose she tornino a proprio svantaggio, o anche ėa sapere con sia cavata dal lai. FITR ladro, ch( non spiega la a. ted. furban pulire nettare, lustrare: onde Furbo varrebbe, se condo il Littrč, colui che spoglia il pros simo defraudandolo, per lo Zambaėdi Vuo mo dall'aspetto pulito, che Ma potrebb anche voler dire l'uomo che vede netto chiaro, che non si fa ingarbugliare., vocabolo al ted. farb colore, fārben tingere, colorire (che peri furbo /r. f o urbe; borgogn. torbe. I Diez riguarda questa voce come prove niente dallo stesso radicale di FORBIR] (== fr. fourbi r) == CT. scaltro II ^r.ha peri-trimma astuto [da tribeii qualche malizia ingannare dtrui: sinon. di Accorto, Astuto, Scaltro Deriv. FurbaccUi^lo-a-dne-a-Mto-a; Furbāccio, Furbamente; Furberza, onde Furber'iola; Furbeėco; FurbéttOf onde Furbettāccio; Furbizia: Fur')óne-a. botolo scardaccione glaucoma cagnesco rifugio chionzo stipa eretto sabadiglia demandare ella mediatore discreto assordare filosofema uncico pungiglio danno appaciare cardamo fomenta traffico staccio resipiscienza incastrare busecchia temperare gradare tipo cerfoglio bottarga trasfuso garzerino cimelio staffiere testo intervenire troppo settimo selva schiccherare gramignolo sopraccarta moriella epistomio portendere fabbrica invaghire inacetire madrigale Pagina generata il 19/10/19