DIZIONARIO ETIMOLOGICO ONLINE
Home - Informazioni - Abbreviazioni - Contatti

RICERCA

fuoruscito
fuorviare
furare
furbo
furente
furetto
furfante

Furbo




Copyright 2004-2008 Francesco Bonomi - Vocabolario Etimologico della Lingua Italiana
Tutti i diritti riservati - Privacy Policy



Simone Secchi Sindaco di Greve in Chianti






















6 avrebbe dato farbo e ferbo) e spiega Furbo per P uomo versicolor di varie colore dei Latini. La Crusca finalmentt iubita introduzione della B. Chi ha tanto acume di mente da sapere svitare inganni, strofinare^ e propr. che si sdruscia attorno II Delātre accosta il cerca d'ingannar^ altrui sotto belle apparenze. pericoli, danni, o far cose she tornino a proprio svantaggio, o anche ėa sapere con sia cavata dal lai. FITR ladro, ch( non spiega la a. ted. furban pulire nettare, lustrare: onde Furbo varrebbe, se condo il Littrč, colui che spoglia il pros simo defraudandolo, per lo Zambaėdi Vuo mo dall'aspetto pulito, che Ma potrebb anche voler dire l'uomo che vede netto chiaro, che non si fa ingarbugliare., vocabolo al ted. farb colore, fārben tingere, colorire (che peri furbo /r. f o urbe; borgogn. torbe. I Diez riguarda questa voce come prove niente dallo stesso radicale di FORBIR] (== fr. fourbi r) == CT. scaltro II ^r.ha peri-trimma astuto [da tribeii qualche malizia ingannare dtrui: sinon. di Accorto, Astuto, Scaltro Deriv. FurbaccUi^lo-a-dne-a-Mto-a; Furbāccio, Furbamente; Furberza, onde Furber'iola; Furbeėco; FurbéttOf onde Furbettāccio; Furbizia: Fur')óne-a. pecchia imbracare spensierato zocco sandalo piattone propalare sciabica aureo pargolo mitilo scavizzolare pesta ficoso polizia guardare tropeolo svolto schisare comare vanga arduo ridotto aracnoide pasticcio stregghia casimira micrometro vivanda rinoplastica badia mole imbattersi ansieta pergamena osanna essoterico nuocere ulcera zeppo sceso sbrogliare protonotario paterino roscido pangolino protomartire discorso giubbetto sparagnare tubare gratis Pagina generata il 14/10/19