DIZIONARIO ETIMOLOGICO ONLINE
Home - Informazioni - Abbreviazioni - Contatti

RICERCA

naufragio
naulo, navolo
naumachia
nausea, nausa
nautico
nautica
nautilo, nautilio

Nausea, Nausa




Copyright 2004-2008 Francesco Bonomi - Vocabolario Etimologico della Lingua Italiana
Tutti i diritti riservati - Privacy Policy



Simone Secchi Sindaco di Greve in Chianti






















5 di cosa, che vivamente disgusti o impaurisca, da Kibreszo, che Ŕ quel moto si che un cibo pu˛ far ribrezzo, non perchÚ schifoso o nauseante, ma perchÚ agrissimo, Binarissimo, nÓusea^ ani. nÓusa prov. nausa; fr. noise; cai. nosa: == lat. N└USEA, N└USIA dal gr. NAYS╠A, NAYT╠A mal di mare [onde il verbo NAUSEARE avere il mal di mare] e questo da NAYS nave (v. q. voce). Turbamento del cervello prodotto dai movimenti della nave, il quale per innervazione reagisce snilo stomaco e desta il vomito; Sensazione o per timore di veleno o d'altro male; da Ripugnanza^ che Ŕ naturale avversione a cibo o ad altra cosa, senza che se ne abbia schifo a vedere o nausea dipoi; mentre la Nausea nel suo generale significato Ŕ male prodotto da cibo disgustosa simile a quella cagionata assaggiato]. Deriv. Nauseabondo; Nauseante; Nausear╗; Nau'setfao-issiino. dal mal di mare. [Differente da Schifo, che Ŕ il primo sentimento che fa la cosa dispiacevole al solo vederla, allo stomaco, dopo averlo di nervi, che si desta all'aspetto o anche al pensiero seppia anguilla nizzarda erebo giacchetta destro immoto niente rosmarino buffa arraffare clivo minore somministrare ottanta arpagone scarto culmine broncio trio magogano sedentario risultare sgomberare bagnomaria camaldolense prefetto pinzimonio arciconsolo segno refettorio deliquescente decoro istitore confratello caudatario forcola concio benevolo esito sfrondare celebre emiplegia tribuna guazza saraceno Pagina generata il 20/05/19