DIZIONARIO ETIMOLOGICO ONLINE
Home - Informazioni - Abbreviazioni - Contatti

RICERCA

postumo
potabile
potaggio, pottaggio, potacchio
potare
potassa
potente
potere

Potare





Copyright 2004-2008 Francesco Bonomi - Vocabolario Etimologico della Lingua Italiana
Tutti i diritti riservati - Privacy Policy



Simone Secchi Sindaco di Greve in Chianti






















0 potare prov. e sp. pō dar; ani. fr. pō der: dal lat. PUTĀRE propr. nettare^ ās 5 Imputare, Putativo, Be-putare. Giova inoltre osservare che dalla idea probabilmente collegasi il gr. PYR (a. a. ted, fu ir, fiur) fuoco [il gran purificatore] (cfr. Pena (?), Piro, Puro). Nettare una pianta tagliandone i rami inutili. 11 lat. PUTĀRB dal significato āi pulire, nettare trasmigrō per associazione di pensiero a quello di calcolare, contare, tirare esser o render netto, alla quale il conto e poi all'altro metaforico di materiale di render netto, render puro č facile la transizione a quella morale di rendere o esser chiaro, evidente alla mente, onde il senso di Opinare, che č in Reputare. PŲ- che ha il senso di d'onde si ebbero le voci Oom-putare (=== Contare), Oom-pi" tare, Compito, De-putare, Dis-putare, Deriv. Potagione; PotamĀnto; Potatura. Cfr. Amputare. pensare, giudicare, opinare, considerare, volgere nell'animo, riflettere (che č quasi Peperā e il resultato di un calcolo), PXJTUS == PŲRUS mondo, puro, schietto, pretto, che tiene alla rad. mannella coartare pondio ciancicare volume sovvallo ludibrio laccia migliarino triciclo latteo convento incogliere bigordo duodeno sgalembo novembre somigliare arena umore coppo gufo affetto attempare paragoge sgrottare labile sbertare assero vagello mania ne falange grecheggiare senziente cinabro sottovento torrente lampo mostra gramola franchezza emostatico ipertrofia compicciare matterullo stuolo camera minio veranda saziare dinamismo fauce minutiere galeone Pagina generata il 16/10/19