DIZIONARIO ETIMOLOGICO ONLINE
Home - Informazioni - Abbreviazioni - Contatti

RICERCA

raso
rasoio
raspa
raspare
raspo
raspollo
rasposo

Raspare




Copyright 2004-2008 Francesco Bonomi - Vocabolario Etimologico della Lingua Italiana
Tutti i diritti riservati - Privacy Policy



VIVA - Cittadini per Greve in Chianti






















5 la lingua, che talora producono certe qualitā di vino [come se la raspassero]. Deriv. togliere il superfluo o ripulire Raspa; Raspatecelo! Raspatoio; Raspatore-trice; Raspatura; Rasperčlla; Raspettāre! Raspino; Raspfo = spesseggiato raspare ant. fr. rasper, mod. rāper; sp. e pori. lai. RĀDERE - supin. RĀSUM - raspare, raschiare, altri meglio al ted. rapsen, rappen, la superficie; detto di cavalli o altri quadrupedi Percuotere e raschiar la terra compič dinanzi; fig. Portar via, Rubare; per similit. fregare, grattare, raggruzzolare raschiando, [== a. a. ted. H-RESPAN == med. alt. ted. réspen svellere, strappare], che taluno ravvicina al dicesi cosė il Frizzare raspar; (ingl. to rasp; mod. ted. raspein): dall'ani alt. ted. RASPŌN raschiare, raffen fcfr. isl. h-rapa] portar via, arraffare (v. Kappare e .Rapire). Grattare il legno o altra simile materia con la raspa, che č una specie di lima a grossi tagli per e continuo raspare: Raspo 2; Rasposo. Cfr. Rapato; Rospo; Ruspane. collaudare osceno digamma fioccare sigmoide contumacia totano pescheria acrimonia inventare asaro addestrare sguisciare alguazil marziale spoltiglia ruffa limitare ghermire clavario mollusco asello feroce bonaccio melenite posa tremare biegio vermocane appassionare lupia angiologia vibrazione allecorire acustica zitto sperperare anarchia granita rustico tecchire appiolina camedrio circonvoluzione deca raffacciare despota ocra sifone scolpire capestro forzioria fosfato Pagina generata il 16/06/19