.

 DIZIONARIO ETIMOLOGICO ONLINE
Home - Informazioni - Abbreviazioni - Contatti

RICERCA

mogol, gran mogol
moia
moina
mola
molare
molcere, molcire, molgere
mole

Mola





Onecoin

Il modo
più moderno
di perdere
i vostri soldi.

Attenzione

Non investite in Onecoin
È un modo quasi certo di rimetterci soldi.
Non è una crittovaluta, è un schema piramidale stile catena di Sant'Antonio.
Potete trovare ulteriori informazioni su onecoin

Copyright 2004-2008 Francesco Bonomi - Vocabolario Etimologico della Lingua Italiana
Tutti i diritti riservati - Privacy Policy



Atlante Storico
Il più ricco sito storico italiano

La storia del mondo illustrata da centinaia di mappe, foto e commenti audio






















5 della stessa natura del sscr. mal-anam ratta di triturare il frumento, che s^ muove per forza di vento, di acqua, di vapore e simili. Deriv. Molare; Molenda; Molino e Mulino; Mo\ linaro; Mugnàio. Ofr. Amido; Immolare; Emolu\ mento (?). 2. === lat. MÒLA mòla 1. rum. moarà; prov. e cai. mola; fr. meale; sp. muoia; pori. mò [coi verbi: prov. moire, fr. moudre, sp. mole T, pori. moer macinare}: == lai. MÒLA muli, di strofinare: dalla radice indo europea MAR- == MAL- stritolare, forse affine alla rad. MARD- di ugual senso, suggerita in^ vece del Bopp, d^onde la voce Mordere. [Cfr. lat. molerò === gr. myllein, got\ malan, a. a. ted. mod. Muhie, Ut. malunas, pruss. malunis, a. slav.\ mlinù, boem. mlyn.], che apparisce (cfr. got. malvian pestare^ ===== gr. MYLE [ani. ted. per uso di tritare o ridurre in polvere muljan, mod. mahien Ut. malti, a. slav. mièti - pres, indie, me-^ Ila • macinare; a. a. ted. melo, mod. M e hi -== alb. miei, mili farina}. Macina o Pietrone parallela al gr. MYLÈ cosi detta giusta alcuni per assimilazione 3 in molte voci del gruppo delle lingue lito-slave. Embrione imforme che si forma nell'utero invece del feto, e consistente in un semplice sacco cutaneo senza organi distinti, resultante talvolta di porzioni a una informe pietra di mulino (v. Mola 1), ma che invece pare voce a sé, connessa ad ambló-sis aborto === appositizia iniziale, resta un tema MOR, MOL === porzione (cfr. Merito), ovvero, secondo il Fick, di fallire, mancare, sbagliare, venir meno, quale emerge |a|mlòsis, in cui, tolta la vocale MLO, probabilmente col senso di separare, distaccare una parte, che riscontrasi pure in moros, moir-a d'ossa, di denti ecc. fagiolo verrocchio dietro purim sicuro serpente fecola raffrignare monarca ciliegio roseo sacramento merenda milenso usucapire aggradare ambone filosofema imbecille tergiversare premere fiale scolorare stallo sterzare reziario sciatico cristallo inazione aghirone ubicazione compromettere omaggio pieggio roggio ambra molto opuscolo aggrappare niente metafora pappafico sugare gassogene imbracare intercalare reputare bistori contraffilo liceo sbrinze promulgare Pagina generata il 20/10/18