.

 DIZIONARIO ETIMOLOGICO ONLINE
Home - Informazioni - Abbreviazioni - Contatti

RICERCA

pavone, paone
pavoneggiare
paziente
pazzo
peana
pecca
peccare

Pazzo




Onecoin

Il modo
più moderno
di perdere
i vostri soldi.

Attenzione

Non investite in Onecoin
È un modo quasi certo di rimetterci soldi.
Non è una crittovaluta, è un schema piramidale stile catena di Sant'Antonio.
Potete trovare ulteriori informazioni su onecoin

Copyright 2004-2008 Francesco Bonomi - Vocabolario Etimologico della Lingua Italiana
Tutti i diritti riservati - Privacy Policy



Atlante Storico
Il pi¨ ricco sito storico italiano

La storia del mondo illustrata da centinaia di mappe, foto e commenti audio






















8 e si perde in vani pensieri, discorsi di ragione, di senno; per similit. ad atti strani, sovente ridicoli; infermitÓ di corpo o (Vanirne^ da Frenetico e da Furioso^ che danno in atti violenti e qualificano il sommo grado di delirio e di pazzia; da Maniaco^ che Ŕ pazzo per un determinato oggetto ; da Forsennato, che vale fuori del senno, e pu˛ meritarsi anche da chi non abbia perduto il bene della ragione]. Deriv. Pazzamente; PazzarŔllo == PazzerŔllo; Pazzeggiare; Pazzero^ne; pazzo il Muratori dal iat. PATIOR soffro^ che cfr. col gr. P└THOS pŔrsica, dosso == lat. d ors¨ m. Privo Furibondo, Bestiale, differisce da Folle^ che Ŕ leggiero d'ingegno Irragionevole, Sciocco, Strano, Stravagante e sim. [Pazzo non senza osservare che il gr. patheia (pronunzia pati hi a) si da Demente^ che Ŕ voce legale e quasi tecnica; da Mentecatto^ che esprime lesione di mente men grave, ma abituale; da Delirante^ che suoi essere fenomeno transitorio di qualche grave malattia e spesso si adopra nel traslato per accennare a traviamento della ragione; ed atti; da Insano^ che non ha sana la mente, ma non l'ha perduta; da Matto^ che sta fra il Pazzo e il Folle, indicando talora leggerezza di mente che spinge secondo addirebbe molto al sostantivo Pazzia (v. Patire). Altri per˛ dall'a. a. ted. PARZJAN o BARZJAN infuriare^ che va bene al significato, ma trova un qualche ostacolo nella R, sebbene si abbia l'esempio di cucuzza == lai. cuc¨rbita, gazzo == sp. garzo, pŔsca === lai. Pazzeria; PazzÚsco; Pazzia (onde Razziare); Pazsacchiˇne; Im-pazzÓre-ire; Stra-pazsÓre. spandere uva trapelo annunziare strafatto paonazzo contendere manualdo rilevare renella ingalluzzirsi inverso onnivoro divietare conciso mastino ancroia federa busnaga gavina befana rosticciere struttura frisetto stroppa murare tarocchi esploso popo pretesto triduo orale taccone fodera coriandolo manducare sdrucire purana acclimare teatino mallevare univalvo cuccare piluccare coribanti fisarmonica eliminare accontare reattivo attossicare nicchiare landra alberese Pagina generata il 13/11/18